Angela Spagna

Angela Spagna

Group Store Planning Director

Agordo, Italia

THE MOVER

Com’è stato il tuo percorso professionale in Luxottica? Come hai iniziato e che ruolo ricopri ora?

Il mio percorso professionale è iniziato 3 anni fa come Distribution Manager nella supply chain. Negli ultimi 2 anni sono entrata a far parte della “retail revolution” di Luxottica, una nuova iniziativa aziendale per favorire l’integrazione delle attività retail presso la sede centrale di Luxottica. Attualmente sono responsabile di un team di professionisti di talento che si occupa della progettazione dei negozi.

Qual è il tuo motto e perché?

“Comportati come le onde, non come lo scoglio”, nel senso di cogliere le opportunità, comprenderne il potenziale e seguirle anziché contrastarle.

Quali sono le competenze più importanti per il tuo ruolo?

Essere flessibili, avere una visione d’insieme per approfondire le questioni e creare valore per l'azienda.

Qual è stato il progetto più impegnativo a cui hai lavorato? Quali sono stati i risultati?

La progettazione e l’organizzazione di un nuovo team di store planning in seno alla nuova organizzazione retail di Luxottica.
Ho individuato le principali priorità aziendali per progettare nuovi processi di business, identificare gli strumenti adatti e creare una squadra di talenti.

Quale consiglio daresti agli studenti universitari o ai giovani professionisti che vorrebbero intraprendere una carriera come ingegneri in Luxottica?

Una laurea in ingegneria offre un metodo di lavoro che si può applicare con successo a vari contesti. Per quanto riguarda il mio team e il mio ruolo è necessario interfacciarsi continuamente con le varie funzioni e gli stakeholder: la collaborazione, pertanto, è un elemento essenziale per vincere insieme come team.

Il tuo ruolo ti permette di fare da tutor per colleghi meno esperti o di aiutarli a crescere professionalmente? Perché è importante questo aspetto?

Il contesto lavorativo in cui viviamo è ultra-dinamico e, pertanto, il processo di coaching è fondamentale; inoltre, è importante non smettere mai d’imparare per favorire lo sviluppo delle competenze. In particolare, in quanto donna, mi piace entrare in contatto con giovani professioniste della nostra azienda per creare un ambiente di lavoro diversificato, favorendo l’inserimento delle “quote rosa”.

Cos'hai imparato dalla tua esperienza professionale in Luxottica?

A festeggiare i risultati e cercare subito nuove sfide con cui confrontarsi.