Leticia Barrera

Leticia Barrera

Retail Director

San Paolo, Brasile

The Motivator

Descrivici il tuo percorso professionale in Luxottica.

Ho iniziato come Retail Manager per Oakley 6 anni fa, quando il brand dipendeva ancora da Foothill Ranch e c'era un dipartimento separato presso la nostra sede locale. Gradualmente, il brand è stato integrato nel Gruppo Luxottica, le linee globali sono state trasferite a Milano e la funzione ha vissuto un’evoluzione fino a diventare parte dei marchi Luxottica, mentre altre funzionei di supporto erano condivise e ubicate nella sede in Brasile. Nel corso degli anni, Oakley è passata da 6 a 15 negozi di proprietà. Più di recente, anche Sunglasshut è stata integrata nella struttura locale di Luxottica e io ho assunto il ruolo di Brand Retail Manager. All'epoca, Sunglasshut contava circa 90 punti vendita. Circa due anni fa, a seguito dell’acquisizione di Oticas Carol, è stata creata la divisione Retail e tutti i marchi retail sono stati trasferiti nella nuova sede. Per sviluppare le sinergie tra i marchi sono stati apportati alcuni cambiamenti: ho assunto il ruolo di Business Development Director per tutti i negozi di proprietà (Oakley, Sunglasshut e Oticas Carol) e la gestione delle divisioni di supporto, tra cui Planning, Business Intelligence, Operations e Projects per più di 130 negozi.

Cosa significa Luxottica per te?

Globalizzazione e rapidità. Tutto cambia in un batter d'occhio e occorre essere sempre pronti per adattarsi e guardare avanti. Solo così si raggiunge la professionalità.

In cosa si differenzia Luxottica dalle altre società per cui hai lavorato in precedenza?

In Luxottica è come trovarsi in un cantiere sempre aperto, dove le persone possono esprimere liberamente le proprie opinioni e contribuire alla realizzazione dei progetti. In questo modo hai la sensazione vera di mettere in pratica le idee insieme ai colleghi. È un'azienda guidata dal cambiamento, dove le opportunità di crescita sono reali.

Quali sono le competenze più importanti per il tuo ruolo?

Occorre una buona dose di resilienza, oltre dimostrare un atteggiamento di apertura.

Che importanza ha il mentoring per te?

Luxottica sta attraversando una fase di grande espansione. Non solo ogni giorno siamo chiamati a gestire i nostri team, ma affianchiamo i colleghi più giovani di altre divisioni o gli studenti che partecipano agli stage o ad altri percorsi di inserimento. È importante che le persone conoscano a fondo l'azienda per favorire il loro inserimento futuro.

Cos'hai imparato dalla tua esperienza professionale in Luxottica?

Che si può essere resilienti e divertirsi allo stesso tempo.