Umberto Facchin

Umberto Facchin

Automation & Fixture Design Senior Manager

Foothill Ranch, California

THE OBSERVER

Descrivici il tuo percorso professionale in Luxottica.

Ho iniziato come stagista presso il team di automazione ad Agordo, quattro anni fa. Durante quel periodo, ho imparato come trasformare le sfide in opportunità di crescita, lavorando al fianco di colleghi capaci e di responsabili illuminati in un contesto lavorativo globale. Due anni dopo, sono stato chiamato a lavorare in California, dove sono diventato responsabile del team Automation. Qui in Oakley, mi occupo del team che progetta e realizza le attività di automazione. Il nostro obiettivo è quello di semplificare il lavoro dell’operatore in fabbrica e rendere l'ambiente di lavoro più sicuro per i dipendenti.

Cosa ti piace del tuo lavoro?

Quando si parla di automazione, non ci sono limiti all’immaginazione.

Quali sono le competenze più importanti per il tuo ruolo?

Competenze tecniche, concettuali e umane. Devo assicurarmi di individuare le soluzioni corrette per raggiungere i risultati migliori e fare in modo che il team sia sempre impegnato a sostenersi a vicenda in queste sfide.

Quale consiglio daresti agli studenti universitari o ai giovani professionisti che vorrebbero intraprendere una carriera nel tuo settore?

Consiglio di seguire le proprie passioni e di concentrarsi su una carriera che consenta di svilupparsi dal punto di vista tecnico e personale. In questo modo, si apre la strada a maggiori opportunità e a possibilità di avanzamenti di carriera.

Che importanza ha la collaborazione nel tuo ufficio?

Il bello di essere un'azienda globale è che quando si tratta di collaborare lo facciamo con persone che si trovano in uffici dislocati in tutto il mondo. Nonostante la presenza a livello globale, siamo in grado di lavorare insieme per raggiungere standard elevati e un obiettivo comune.

Il tuo ruolo ti permette di fare da tutor per colleghi meno esperti? Perché è importante questo aspetto?

Sì, Luxottica investe molto nei nuovi talenti e si affida ai dipendenti più esperti per guidarli e formarli professionalmente.  Ho avuto questa opportunità io stesso e ora vorrei adoperarmi perché anche altri possano beneficiarne.

Cosa significa rispetto per Luxottica? E come viene dimostrato?

Credo che Luxottica non sarebbe l’azienda leader che conosciamo, senza il rispetto dimostrato per le persone e le tradizioni. La passione e l’impegno che ciascuno riversa nel proprio lavoro ancora mi sorprende ogni giorno.

Qual è l'aspetto più interessante del tuo lavoro in Luxottica?

Non ci sono molte aziende globali che consentono di lavorare al fianco dei dirigenti come avviene in Luxottica. Ogni giorno impariamo qualcosa di nuovo dai talenti migliori, in un ambiente davvero dinamico.

Dentro di te, cos’è che ti rende felice?

Vedere ogni giorno persone comuni per le strade o atleti in TV che usano i nostri prodotti. Ecco, questo mi fa sentire fiero di essere un Luxottican.